Lo Sportello virtuale per le famiglie

Pugliaforfamily nasce con l’obiettivo di informare le famiglie sulle opportunità che offre la Regione Puglia in merito ai provvedimenti propri del Piano di politiche familiari. Lo sportello è un servizio previsto dal piano regionale per le politiche familiari.

Borse di studio, oltre 78 milioni per i meritevoli.

Borse di studio, oltre 78 milioni per i meritevoli.

Mensa, residenza, viaggi internazionali, sussidi per disabili ed orfani, ecco i contenuti di un bando che la Regione Puglia ha emanato per il diritto allo studio. In Puglia i  meritevoli con un reddito basso potranno usufruire di una cospicua borsa di studio. Il finanziamento messo a disposizione dall’ente regionale è di  78 milioni e 300 mila euro.

Legge 194, in Puglia a settembre gli ultimi finanziamenti regionali

Legge 194, in Puglia a settembre gli ultimi finanziamenti regionali

Collaborazione e cooperazione tra le parti. Questo è stato ciò che ha animato l’incontro sull’attuazione della legge 194/1978 che si è tenuto oggi tra Enti e Regione e a cui hanno partecipato per la prima volta sia l’Agenzia strategica regionale per la salute e il sociale (Ares) che i rappresentanti delle Asl e degli ambiti territoriali per intavolare una discussione unitaria sugli articoli tre e cinque della legge sull’aborto.

Puglia Scuola+, pronti 25 milioni

Puglia Scuola+, pronti 25 milioni

Aprite le scuole, insegnate le arti, la musica, il teatro, allestite le mense, aprite gli spazi di istituti scolastici di ogni ordine e grado con tecniche innovative per combattere la dispersione scolastica, per seguire con più attenzione le fasce a rischio, per far divenire la scuola parte integrante di una comunità educante.

Puglia, per la “Rete Giovani” finanziamenti fino a 50mila euro

Puglia, per la “Rete Giovani” finanziamenti fino a 50mila euro

Parte domani (mercoledì 20 luglio 2022) «Galattica – Rete Giovani Puglia», il nuovo Bando promosso dalla
Regione Puglia insieme ad ARTI – Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione pensato per i giovani
con meno di 35 anni, residenti sul territorio, con lo scopo di fornire alle nuove generazioni esperienze e
opportunità professionali in ambito sociale e di partecipazione civica ed evitare la fuga dei cervelli.

Imprese “family friendly”,    in Puglia finanziati i progetti di 277 aziende

Imprese “family friendly”, in Puglia finanziati i progetti di 277 aziende

Impresa family friendly, è questo l’obiettivo. La Puglia ha fatto già i primi passi. Ben 277 aziende hanno iniziato un percorso con idee, progetti e formule diverse, perché per tutelare la famiglia sono necessari, oggi più che mai, un piano di conciliazione reale, la flessibilità nelle ore di lavoro, servizi e innovazione, anche  smart working, scoperto nell’epoca della pandemia.

Leo: “Al via le domande per i buoni per i servizi educativi 0-3 anni per l’annualità 2022/2023”

Leo: “Al via le domande per i buoni per i servizi educativi 0-3 anni per l’annualità 2022/2023”

Aperte le candidature per l’utilizzo dei buoni educativi 0-3 anni presso i servizi educativi come asili nido, sezioni primavera, centri ludici per l’infanzia e nidi in famiglia accreditati nel Catalogo telematico dei servizi per l’infanzia e l’adolescenza. I nuclei familiari che possono presentare domanda di Buono educativo sono quelli con reddito ISEE fino a € 40.000,00 con un abbattimento progressivo della retta in base a fasce di reddito e la gratuità nell’accesso ai servizi educativi per le famiglie con reddito fino a € 3.000,99.

Assegno di cura, l’Anffas sollecita la Regione

Assegno di cura, l’Anffas sollecita la Regione

«L’assegno di cura? Fate uscire presto il bando», è il monito dell’Anffas regionale all’assessore al Welfare, Rosa Barone. I tempi sono maturi, dopo gli annunci servono fatti, è questo in sintesi il fulcro del monito che l’associazione invia direttamente all’esecutivo di Michele Emiliano.  

Puglia, ecco il piano regionale delle politiche familiari

interventi e dibattito

Lettere allo sportello

Associazioni familiari Puglia

“Retrouvaille”, un salvagente per i matrimoni in crisi

Riaccendere la speranza dove è assente, riaccenderla tramite l’incontro, l’ascolto di testimonianze di vita e
il dialogo. È lo scopo di “Retrouvaille”, un programma nato in Canada nel 1977 pensato per coppie
separate, che ha come obiettivo il recupero della relazione matrimoniale gravemente compromessa ed è
attivo oggi in centocinquanta Paesi tra cui l’Italia.

Contatta lo Sportello

Vuoi una informazione sui servizi della Regione Puglia? Hai una domanda da fare? Desideri fare una proposta come famiglia o come associazione? Compila il modulo e inserisci la spunta sulla categoria di riferimento. Il nostro team provvederà a rivolgere la tua domanda alle persone competenti.

Campo nuovo